ITCG Ferruccio Niccolini - Volterra PI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L'agrario del Niccolini partecipa al progetto ‘Riscoprendo i frutti dimenticati’

Stampa PDF

agrarioRISCOPRENDO I FRUTTI DIMENTICATI

Un progetto sostenibile didattico e solidale

Il 23 novembre u.s. è partito il progetto ‘Riscoprendo i frutti dimenticati’ voluto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra nell’ottica di favorire iniziative volte al mantenimento delle tradizioni locali, alla tutela della biodiversità e allo sviluppo sostenibile del territorio, con il supporto della sua commissione agricoltura e in collaborazione con la sezione agraria dell’ITCG Istituto Tecnico Niccolini di Volterra, Santa Chiara ASP, e l’associazione Mondo Nuovo.

 

A tre giorni dalla giornata nazionale degli alberi, si è svolto presso il terreno ‘Orto del Lolli’ a Volterra l’avvio di questo progetto con la piantumazione da parte degli studenti di 20 piante da frutto, mentre 5 saranno messe a dimora nell’orto dell’Istituto Niccolini.

Presenti alla cerimonia Roberto Pepi presidente della Fondazione CRV, Alessandro Salvini vicepreside dell’Istituto Niccolini, Mauro Occhini presidente di Mondo Nuovo, Angela Piccicuto presidente di Santa Chiara ASP e i membri della commissione agricoltura della Fondazione CRV.

Molte le varietà delle piante acquistate dalla Fondazione CRV per questo primo step, tra cui: il pero cocomera, il melo s. giovanni, il susino cascolina, il pesco cotogna di rosano, sono forme e profumi che appartengono a un passato dimenticato, ma che merita di essere riscoperto e apprezzato.

“L’intervento ha lo scopo di valorizzare e far conoscere a studenti e consumatori le varietà frutticole poco coltivate in Toscana e in val di Cecina a favore delle varietà commercialmente più importanti - spiega Stefano Ghelli membro della commissione agricoltura - e potrà essere utilizzato dalla scuola agraria come primo strumento didattico operativo e di osservazione al servizio degli studenti che potranno, supportati dalla Fondazione, ampliare e valorizzare quanto realizzato.
Le esercitazioni di potatura, di coltivazione, di concimazione, l’entomologia agraria e la fitopatologia potranno avere un valido supporto operativo da questo primo nucleo”.

Un progetto dalle molteplici valenze, didattica ed esperienziale, di valorizzazione dell’agrodiversità e di accoglienza e integrazione con soggetti fragili ‘speciali’ che potranno trovare giovamento dalla cura delle piante.

“È l’inizio di una collaborazione importante, la scuola ha bisogno di progetti come questo - afferma Alessandro Salvini vicepreside dell’ITCG - ha bisogno non tanto o non solo di soldi, ma di persone, del loro tempo, della loro competenza e disponibilità. Sono grato alla Fondazione CRV per aver attivato questa rete di contatti necessari per costruire il futuro dei nostri ragazzi”.

 

Cristina Ginesi - Comunicazione Fondazione CRV - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Foto copertina: Luca Socchi

 

Fotogallery


 

 

 

Area COVID-19

COVID-banner-niccolini-volterra-2

Links

Software EDU

Gli studenti di questo istituto utilizzano il software progeCAD Professional

Login

DATI ISTITUTO

ITCG Niccolini - Volterra

      Codice della scuola: PITD04000B
Via Guarnacci 6 - 56048 Volterra PI
Tel. 0588 88506 (2 linee r.a.)
e-mail: pitd04000b@istruzione.it
PEC: pitd04000b@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 83001950506
Cod. Univoco Fatt. Elettr.: UFH907
     

ITIS Santucci - Pomarance

     

Codice della scuola: PITD04002D
Via della Repubblica, 8 - 56045 Pomarance PI
Tel. 0588 65008 (2 linee r.a.)
e-mail: itisantucci@itcniccolini.it

You are here: Rassegna Stampa L'agrario del Niccolini partecipa al progetto ‘Riscoprendo i frutti dimenticati’