ITCG Ferruccio Niccolini - Volterra PI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Progetto Erasmus+ in Romania

Stampa PDF

niccolini-volterra-erasmus-romania-2023L’ITCG “F. Niccolini” di Volterra vola ad Alesd, in Romania. Così per cinque studenti dell’indirizzo Commerciale dell’ITCG Niccolini di Volterra, l’ultima settimana di marzo è stata assai impegnativa e piena di emozioni grazie all’opportunità offerta dalla scuola di prendere parte al progetto Erasmus+ in Romania tenutosi dal 26 marzo al 1 aprile 2023.

Il progetto, dal titolo “Proper relationships: online and offline(contro il bullismo e cyberbullismo), ha visto studenti e docenti di vari Stati europei a contatto per discutere, lavorare confrontarsi.

Accompagnati dai Prof. Alessandro Salvini e Nuccio Osso, i ragazzi hanno vissuto l’ennesima emozione, testimoniata dalle loro stesse parole. Rachele Bracaloni dice: “Visitare nuovi luoghi è sempre bellissimo, soprattutto se insieme ai propri compagni. Conoscere nuove persone di altre nazionalità ci ha fatto scoprire tante nuove culture, usanze e sicuramente ha migliorato la nostra capacità di esprimerci in lingua straniera. Questa esperienza ci ha permesso di stringere nuovi rapporti tra di noi e di fare per la prima volta un viaggio all’estero senza essere accompagnati dalla propria famiglia”. “Andare in Romania mi ha permesso di vedere una piccola parte di una realtà a me così lontana ed estranea. Non nascondo i miei pregiudizi nei confronti di un Paese sconosciuto, ma grazie all’accoglienza ricevuta sia dai professori che dagli studenti, ho potuto scoprire culture, luoghi e tradizioni nuovi ed inimmaginabili” racconta Gloria Cheli, studentessa che ha preso parte al progetto.

 

niccolini-volterra-erasmus-romania-2023-03Ed ancora “Aver partecipato al progetto Erasmus, oltre ad essere stata un’esperienza unica ed indimenticabile, mi ha fatto vivere in un realtà molto diversa da quella che vivo abitualmente. Visitare nuove città, mangiare cibi che non avevo mai provato, conoscere persone di diversa nazionalità e fare amicizia mi ha fatto crescere molto e mi ha insegnato anche a relazionarmi con le persone in modo diverso. Mi sono trovato molto bene sia con i professori sia con i miei compagni e certo porterò sempre con me questa bellissima esperienza, come insegnamento di vita e di crescita“ racconta Andrea Rocchi, studente che ha preso parte al progetto. Giulio Magozzi dice: “Questo progetto Erasmus è stato molto affascinante ma quando mi hanno comunicato che avevo la possibilità di parteciparvi ero un po’ scettico. Devo ammettere che mi sbagliavo; oltre alla bellezza unica della Romania, mi ha colpito la fantastica organizzazione, per niente scontata. Mi sono integrato subito con il gruppo di compagni stranieri, trovandomi molto bene con loro. Sono contento di aver avuto con noi anche il Professor Osso e il Professor Salvini che ci hanno accompagnato in questa esperienza fantastica. Di sicuro non me ne scorderò mai”.

“Mai avrei pensato di poter vivere certe emozioni; devo dire che invece siamo riusciti a legare sia con i ragazzi rumeni che con quelli di altre nazionalità. Credo sia importante ringraziare i nostri professori, Alessandro Salvini e Osso Nuccio, per il supporto e la pazienza che hanno dimostrato nei nostri confronti e per aver creduto non solo nell’esperienza in sé ma anche in noi e nelle nostre capacità. L’esperienza fatta grazie al progetto Erasmus rimarrà sempre nel mio cuore” racconta Sveva Vitiello.

Gli studenti italiani si sono uniti agli studenti provenienti dalla Spagna, Turchia, Romania e Polonia nella visita dei monumenti nelle diverse città visitate. Alba Iulia ne è un esempio, cittadina famosa per la presenza di due cattedrali, una cattolica e una ortodossa. Insomma un’esperienza da rifare e da tenerne di conto, anche perché Erasmus non è solo conoscere nuovi Paesi e persone, ma vuol dire provare per una settimana una quotidianità che non è la nostra, offrendo l’occasione di renderci più indipendenti, responsabili ed aperti a nuove visioni di vita e di idee.

Volterra, 19 aprile 2023

Responsabile della comunicazione

ITCG “F. Niccolini” Volterra 

PNRR

pnrr

fondo-repubblica-digitale

Links

Software EDU

Gli studenti di questo istituto utilizzano il software progeCAD Professional

Merchandising

Visita lo shop

 

merchandising Niccolini

Login

DATI ISTITUTO

ITCG Niccolini - Volterra

     

Codice della scuola: PITD04000B
Via Guarnacci 6 - 56048 Volterra PI
Tel. 0588 88506 (2 linee r.a.)
e-mail: pitd04000b@istruzione.it
PEC: pitd04000b@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 83001950506
Cod. Univoco Fatt. Elettr.: UFH907
Cod. IPA: istsc_pitd04000b

     

ITIS Santucci - Pomarance

     

Codice della scuola: PITD04002D
Via della Repubblica, 8 - 56045 Pomarance PI
Tel. 0588 65008 (2 linee r.a.)
e-mail: itisantucci@itcniccolini.it

You are here: Rassegna Stampa Progetto Erasmus+ in Romania