ITCG Ferruccio Niccolini - Volterra PI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

1° Concorso gastronomico dell’ITCG “F. Niccolini” di Volterra

Stampa PDF

niccolini-volterra-primo-concorso-enogastronomicoSi è svolto martedì 16 maggio, il 1° Concorso gastronomico dell’ITCG “F. Niccolini” di Volterra. In gara tre istituti della Toscana: ISIS Mattei di Rosignano Solvay, ITCG “F. Niccolini” di Volterra e Istituto professionale per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera “B. Ricasoli” di Colle Val d’Elsa.

Due studenti della classe IV di ogni istituto – Diletta Caprai e Giulia Spinelli per il Mattei, Alessio Dani e Gabriele De Filippo per il Niccolini, Matteo Poggi e Marco Giachi per il Ricasoli -  hanno presentato e realizzato un primo piatto, dove ingrediente principale

era il formaggio.

 

Una giuria di quattro componenti – Del Chicca Giuseppe per Wine Art and Food, Umberto Chericoni per Fisar, Daniele Fagiolini per Cna, Stefano Campazzi per Pisa Quality Restaurant (Confesercenti), presente per l’intera durata della manifestazione, ha espresso il proprio giudizio, decretando il vincitore del concorso. Minimo lo scarto tra un piatto e l’altro, ma alla fine, con il piatto “Bottoni del territorio”, è stato il Mattei di Rosignano Solvay ad avere la meglio sugli altri. “Piatto indovinato, ben equilibrato e bilanciato, eseguito molto bene, rispettando i criteri stabiliti nel Regolamento. Le studentesse, durante l’esecuzione, hanno dimostrato responsabilità e serenità nell’esecuzione, una buona manualità nella realizzazione, pochissimi sono stati gli errori”. Questa la motivazione che la giuria dei tecnici ha consegnato a supporto della votazione espressa.

Le ragazze del Mattei sono riuscite dunque a ottenere un buonissimo punteggio in ognuno dei cinque indicatori della valutazione: coerenza del piatto con il tema proposto, corretta individuazione dei prodotti tipici, originalità nella rivisitazione di antiche ricette o di innovazione, presentazione del piatto, armonia e gusto del piatto. La sera, durante la cena-evento, la Dirigente del Niccolini, Prof.ssa Federica Caprini, alla presenza del Sindaco di Volterra e dell’Assessore Viola Luti, ha proclamato il vincitore e consegnato il premio, un piatto in alabastro, realizzato da Silvia Provvedi, artigiana e artista volterrana.

Tutto è iniziato la mattina di martedì 16 maggio, quando gli studenti, sotto l’occhio vigile ed esperto della giuria, si sono, è proprio il caso di dirlo, rinchiusi nel laboratorio cucina del Niccolini e dalle 9,20 fino alle 13,20 hanno ininterrottamente lavorato alla preparazione dei piatti. Alle 13.30 l’assaggio,  l’attribuzione dei punteggi ai singoli piatti da parte dei tecnici e il risultato finale, che è rimasto secretato fino alla sera, quando è stato svelato il vincitore e gli studenti hanno presentato agli ospiti il piatto, con le diverse fasi per la sua realizzazione.

Insomma, prima il dovere, la mattina, con la tensione, la preparazione e la realizzazione del piatto, e poi il piacere, la sera quando il Niccolini ha voluto offrire a studenti, docenti, genitori e a tutti coloro che hanno voluto partecipare, una serata all’insegna del gusto enogastronomico. Finita, infatti, la gara, le due cucine del Niccolini sono state occupate dai docenti e studenti delle classi terze e quarte dell’istituto che hanno allestito la serata: prima l’aperitivo, con un prosecco offerto dal ristorante-cocktail bar VolaTerrA, poi la cena, con le diverse portate, accompagnate da Il vino che non c’era , un rosso dell’Azienda Monte Rosola di Volterra.

Il concorso che, nel 2020, doveva chiudere il primo ciclo di vita dell’indirizzo alberghiero al Niccolini – la prima classe era partita nell’anno scolastico 2015-16 – era stato annullato causa Covid. Questo anno il Niccolini ha riproposto la manifestazione che, fatta eccezione per un istituto, ha visto la partecipazione delle stesse scuole coinvolte tre anni fa. Il concorso, intitolato A cena da Ferruccio, come il progetto che vede impegnate quattro squadre dell’alberghiero associate a quattro ristoranti volterrani, nasce in collaborazione con l’associazione ProVolterra e si colloca nell’ambito delle iniziative volte alla valorizzazione del territorio e delle tradizioni enogastronomiche di qualità della Toscana. L’iniziativa inoltre, didatticamente parlando, è stata pensata ed elaborata per stimolare gli allievi alla competizione gastronomica e alla messa in pratica di tutto quello che hanno imparato come la tecnica, la ricerca, il gusto, la presentazione, il lavoro di squadra.

E’ con queste finalità che la manifestazione ha visto il coinvolgimento e la partecipazione di molti enti e istituzioni, a cominciare dalla Fondazione Cassa di Risparmio Volterra e dal Comune di Volterra e di tante realtà imprenditoriali cittadine, come la Conad La Torricella di Volterra,  con cui l’ITCG Niccolini ha intrapreso una strada all’insegna della collaborazione e della sinergia con la creazione di una “Rete” fra mondo scolastico e quello imprenditoriale che consenta di “allargare” i curricula scolastici degli alunni che frequentano l’istituto Niccolini.

Volterra, 17 maggio 2023

Responsabile della Comunicazione
ITCG “F. Niccolini” Volterra

 

 

PNRR

pnrr

fondo-repubblica-digitale

Links

Software EDU

Gli studenti di questo istituto utilizzano il software progeCAD Professional

Merchandising

Visita lo shop

 

merchandising Niccolini

Login

DATI ISTITUTO

ITCG Niccolini - Volterra

     

Codice della scuola: PITD04000B
Via Guarnacci 6 - 56048 Volterra PI
Tel. 0588 88506 (2 linee r.a.)
e-mail: pitd04000b@istruzione.it
PEC: pitd04000b@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 83001950506
Cod. Univoco Fatt. Elettr.: UFH907
Cod. IPA: istsc_pitd04000b

     

ITIS Santucci - Pomarance

     

Codice della scuola: PITD04002D
Via della Repubblica, 8 - 56045 Pomarance PI
Tel. 0588 65008 (2 linee r.a.)
e-mail: itisantucci@itcniccolini.it

You are here: Rassegna Stampa 1° Concorso gastronomico dell’ITCG “F. Niccolini” di Volterra