ITCG Ferruccio Niccolini - Volterra PI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE: Nuovo importantissimo premio al Niccolini di Volterra

rilievo scalone"PROGETTO PER IL SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NELLA CASA-MUSEO “PALAZZO VITI-INCONTRI", VOLTERRA VIA DEI SARTI 41

Nuovo importantissimo premio all’ITCG “F. Niccolini” di Volterra. Questa volta a distinguersi sono stati i ragazzi della 4 e 5 Costruzioni Ambiente e Territorio. Di pochi giorni fa la notizia della vittoria. “Sono lieta di informare che il progetto "Casa-Museo Palazzo Viti-Incontri" si è classificato primo nella categoria STRUTTURE PER IL TEMPO LIBERO del Concorso Nazionale "I futuri geometri progettano l'accessibilità" a.s. 2017/2018. La cerimonia di premiazione si terrà a Roma martedì 5 giugno dalle

ore 10.30 presso la Camera di Commercio - Sala del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra), con la esposizione del progetto.

 

Il progetto, nato dalla volontà di collaborazione tra la “SECUTUR S.a.s.”, ente gestore del “Palazzo Viti-Incontri” e l’I.T.C.G. “F. NICCOLINI” di Volterra, nell’ambito dell’attività formativa di alternanza scuola-lavoro, ha preso avvio nel corrente anno scolastico ed è stato affidato alle classi 4^ e 5^ sez. A del Corso C.A.T. (Costruzioni Ambiente e Territorio ex corso Geometri). Si tratta della esecuzione di un progetto di fattibilità per il superamento delle barriere architettoniche in casa-museo “Palazzo Viti-Incontri”, iniziativa questa, inserita poi nella programmazione annuale delle attività delle due classi.

rilievo ingresso casa-museoLa disciplina coinvolta nell’elaborazione del progetto è stata Progettazione-Costruzioni-Impianti con i relativi docenti ed assistenti di laboratorio per le rispettive classi.

L’obiettivo principale è stato quello di coinvolgere gli studenti in una esperienza diretta di lavoro professionale, consona con il loro indirizzo di studio e che facesse loro conoscere l’iter completo da seguire per la realizzazione di un progetto, attuandone le varie fasi con gli strumenti più adatti per ciascuna di esse, in un contesto di elevato valore storico-artistico (il Palazzo Viti-Incontri è soggetto a vincolo della Soprintendenza A.B.A.P. di Pisa) e nel rispetto della normativa vigente in materia di “barriere architettoniche” (legge 13/89 e relativo regolamento di attuazione D.M. 14/6/1989 N. 236).

Gli studenti, sette per la classe 4^ e nove per la classe 5^, sotto la guida dei vari insegnanti e collaboratori, hanno proceduto attraverso diverse fasi, passando dal rilievo architettonico plano-altimetrico dell’area interessata all’intervento e relativa restituzione grafica in piante e sezioni disegnate in adeguata scala, dalla documentazione fotografica all’elaborazione del progetto di fattibilità, concretizzatosi poi in un percorso misto (rampe e mezzi meccanici) che potesse consentire a tutte le categorie di persone un accesso in sicurezza a gran parte dell’immobile ed in particolare alla parte museale dello stesso.

sezione di progetto160 sono state le ore impiegate per il rilievo architettonico e 480 per l’elaborazione de progetto che servirà alla Committenza come base di partenza e come acquisizione di dati - soprattutto i rilievi effettuati - per poter decidere quale strada intraprendere per rendere concretamente accessibile a tutti il Palazzo Viti-Incontri.

“Il problema dell’accessibilità ai vari piani del Palazzo – così ci raccontano docenti e studenti del Niccolini - si è presentato di non facile risoluzione in quanto l’ingresso principale allo scalone da Via dei Sarti non era idoneo ad installazioni meccanizzate, quali montascale o rampe, per i dislivelli presenti e per la natura di bene storico-culturale, per cui su suggerimento della proprietà stessa, è stato presa in esame la possibilità di accesso da Via dei Lecci posta sul retro dell’Immobile. Dai rilievi plano-altimetrici effettuati è risultato che la via dei Lecci (strada senza sfondo) presentava alcuni tratti con pendenze del 12-13%, non praticabili per un disabile su sedia a rotelle (la normativa prescrive una pendenza massima dell’8% per rampe): l’accesso era possibile solo ricorrendo ad accompagnatori, o a spaccato prospettico piano nobilesedie a rotelle motorizzate o a autovetture abilitate al trasporto di portatori di handicap. La soluzione è stata trovata nella installazione di un ascensore interno, che non andasse a stravolgere le caratteristiche architettoniche del Palazzo e che interessasse tutti e sei livelli dell’immobile. La scelta della tipologia più idonea è stata quella di una cabina a tre porte per soddisfare i vari sbarchi ai piani”.

Un lavoro impegnativo che ha occupato studenti e docenti per molte ore scolastiche, dentro e fuori le aule. Un lavoro che però, alla fine, è stato premiato e che testimonia come il corso Costruzioni Ambienti e Territorio abbia ancora molto da offrire ai ragazzi del domani, nonostante i numeri dicano tutto il contrario con la preferenza accordata dagli studenti ad altri corsi di studio.

 

Volterra, 23 giugno 2018

 

Fotogallery


 

Video

Dim lights

 

Responsabile della Comunicazione

ITCG “F. Niccolini” Volterra

Questionari di Valutazione

Links

Software EDU

Gli studenti di questo istituto utilizzano il software progeCAD Professional

Trasparenza

Login

DATI ISTITUTO

ITCG Niccolini - Volterra

      Codice della scuola: PITD04000B
Via Guarnacci 6 - 56048 Volterra PI
Tel. 0588 88506 Fax 0588 86626
e-mail: pitd04000b@istruzione.it
PEC: pitd04000b@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 83001950506
Cod. Univoco Fatt. Elettr.: UFH907
     

ITIS Santucci - Pomarance

     

Codice della scuola: PITD04002D
Via della Repubblica, 8 - 56045 Pomarance PI
Tel. 0588 65008 Fax 0588 63074
e-mail: itisantucci@itcniccolini.it

You are here: Home